La «biennale nata morta»: i verbali della Mostra d’arte italiana moderna della città di Firenze